Consulenza e terapia di coppia e  familiare. 

La famiglia è il primo ed il più importante contesto di relazione e, pertanto, la disponibilità di un nucleo o di una parte di esso, a mettersi in gioco in un percorso terapeutico è una risorsa estremamente preziosa qualora si manifesti un disagio a livello individuale e/o della famiglia nel suo complesso.


I momenti di passaggio nell’organizzazione familiare (il matrimonio, la nascita dei figli, la morte dei nonni, etc.) espongono tutti i membri ad un intenso stress emotivo.
 Al pari del singolo i nuclei familiari sono realtà complesse che attraversano in successione fasi critiche che mettono in discussione i precedenti equilibri e impongono nuovi aggiustamenti.

Affrontare per tempo i segnali di malessere può diminuire notevolmente il carico di tensione nella famiglia e prevenire ulteriori disagi. Le modalità con cui sono gestite queste fasi critiche influenzano la qualità dei successivi equilibri familiari.

La terapia familiare è un’esperienza che mira a favorire la ricerca di nuove e più funzionali modalità di ascolto reciproco e di espressione dei bisogni personali. L’intervento terapeutico ha come obiettivi finali sia la soluzione del problema (o del conflitto) presentato dalla famiglia sia il benessere psicofisico di ciascun membro.   

 

Sostegno genitorialità

L'Associazione accoglie le richieste di consulenza poste dai genitori rispetto alle difficoltà evolutive dei bambini.

La consultazione costituisce un’occasione di approfondimento della qualità delle relazioni familiari, dei compiti di accudimento dei figli, di confronto sulle eventuali difficoltà transitorie dei bambini nelle varie aree evolutive (alimentazione, sonno, regolazione emotiva) e nel contesto scolastico.